Cuore Carpi, dopo una super rimonta la vittoria è di rigore

Commenti disabilitati su Cuore Carpi, dopo una super rimonta la vittoria è di rigore

 

 

Con un grande cuore il Carpi riprende per due volte la gara per

i capelli e supera ai calci di rigore la Salernitana. Granata avanti

con Minala prima e Zito poi, ma i biancorossi non ci stanno e con

Malcore, su calcio di rigore, accorcia le distanze, e Concas a 13′

fine fa 2-2. Bocalon proprio in avvio del primo tempo supplementare

riporta avanti la Salernitana, quindi Nzola al debutto ufficiale trova il 3-3.

Ai rigori, Concas mette il sigillo definitivo.

 

 

CARPI-SALERNITANA 7-6 (D.C.R.)

CARPI: Colombi, Vitturini, Capela, Poli (c.), Jelenic, Verna, Pasciuti

(Giorico dal 11’ pts), Saric (Concas dal 46’), Pachonik (Malcore al 53’), Mbakogu, Nzola.

A disposizione: Serraiocco, Romano, Anastasio, Mbaye,

Mezzoni, Saber. Allenatore Calabro

SALERNITANA: Adamonis, Pucino (Perico dal 3’ pts), Vitale,

Bernardini, Zito (Alex 67’), Rosina (c.), Della Rocca, Tuia, Minala, Bocalon, Ricci (Odjer al 63’).

A disposizione: Iliadis, Mantovani, Joao Silva, Roberto,

Adejo, Sifiane, Schiavi, Sprocati. Allenatore Bollini

Arbitro: Gavillucci di Latina (Vivenzi e Lo Cicero di Brescia), IV Aureliano di Bologna

Marcatori: Minala al 2’, Zito al 32’, Malcore su rigore al 71’

Concas al 77’, Bocalon al 1’ pts, Nzola al 12’ pts

Rigori: Rosina (parato), Mbakogu (gol), Minala (gol), Malcore (gol),

Bocalon(parato), Jelenic (parato), Tuia (gol), Nzola (gol), Vitale (gol), Concas (gol)

Ammoniti: Minala, Pasciuti, Ricci, Adamonis, Vitale,Vitturini, Nzola, Tuia, Perico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someonePrint this page

Comments are closed.