Tiro con l’arco, c’è il campionato regionale Domenica 17 giugno nel bosco della Lucchina gestito dall’associazione Gli Arcieri della Torre

Commenti disabilitati su Tiro con l’arco, c’è il campionato regionale Domenica 17 giugno nel bosco della Lucchina gestito dall’associazione Gli Arcieri della Torre

Maranello ospita il Campionato Regionale nella specialità 3D di tiro con l’arco. La gara si svolgerà domenica 17 giugno presso il campo allestito e gestito in località La Lucchina dall’associazione Gli Arcieri della Torre: prevista una selezione dei finalisti, sia individuali che a squadre, che si contenderanno i titoli assoluti di categoria in turni di finale. L’evento rientra tra le attività organizzate periodicamente dall’associazione, formata da appassionati di tiro con l’arco. Gli Arcieri della Torre, associazione con sede a Formigine, raggruppa una settantina di soci di ogni età ed è attiva da cinque anni alla Lucchina, nella “gola” boschiva tra la località maranellese e La Svolta di San Venanzio. Un’area verde che proprio grazie alla loro presenza è sottoposta a cura e manutenzione, oltre ad ospitare le loro attività. Un aspetto, quello dell’attenzione al territorio, particolarmente caro all’associazione. “L’area in cui ci alleniamo è di proprietà del Comune”, spiega Matteo Camurati, uno dei soci. “Con l’amministrazione comunale abbiamo stipulato una convenzione per l’utilizzo: noi ci prendiamo cura di quel pezzo di bosco con le pulizie e abbiamo anche creato un percorso, che tutti possono utilizzare, collegato con il Percorso De André. Abbiamo reso quest’area accessibile, non è di nostro uso esclusivo, lì ci alleniamo dalle 10 del mattino alle 20, e il percorso numerato permette a chiunque di attraversarla in sicurezza: il campo è segnalato da tabelle apposite che indicano la presenza della nostra attività. Con la Fattoria del Parco abbiamo stipulato una convenzione analoga per l’utilizzo dell’altra parte dell’area verde”. L’area gestita dall’associazione spicca anche in termini di qualità agonistica: “Il nostro campo”, spiega ancora Camurati, “è l’unico in regione con le due specialità: Hunter & Field, il classico tiro al bersaglio, e il 3D con le sagome tridimensionali. Qui vengono ad allenarsi persone da tutte la regione – per utilizzarlo occorre essere tesserati Fitarco –, in questi anni abbiamo organizzato anche gare di selezione per i campionati mondiali”. Un bella collaborazione tra pubblico e privato, dunque, per valorizzare e rendere fruibile a tutti una delle zone più belle del territorio maranellese.

Comments are closed.