Col campo Cisv, i giovani si aprono al mondo

Commenti disabilitati su Col campo Cisv, i giovani si aprono al mondo

Attesi 45 partecipanti da nove paesi, collaboreranno con le realtà locali

Dal 13 luglio al 4 agosto Formigine ospiterà un campo “Step Up” Cisv, cui parteciperanno giovani da tutto il mondo, all’insegna dello scambio culturale e della collaborazione con associazioni locali. Attesi ragazzi e ragazze di 14 anni provenienti da: Ecuador, Israele, Italia, Germania, Norvegia, Olanda, Polonia, Vietnam e Stati Uniti. Ogni delegazione sarà composta da quattro ragazzi più un accompagnatore, per un totale di 45 partecipanti. Ad accoglierli e coordinare le varie attività uno staff composto da tre ragazze italiane e un ragazzo messicano, cui si aggiungerà un ragazzo di Saumur, città francese gemellata con Formigine. Il camp organizzato da Cisv, associazione internazionale indipendente senza scopo di lucro, affiliata all’UNESCO, avrà base alla scuola primaria “F.L. Ferrari” e prevede incontri e collaborazioni con diverse realtà e associazioni locali, con momenti di scambio e confronto in un clima gioioso e di amicizia. “I giovani colgono con facilità e naturalezza – commenta Simona Sarracino, assessore alle Politiche Giovanili – le differenze culturali, vivendole come ricchezza e non come ostacolo. Questa del camp Cisv, insieme a tutte le opportunità a disposizione dei giovani formiginesi, come quelle legate ai gemellaggi con Saumur e Kilkenny, contribuisce concretamente a creare una cultura di dialogo e di pace nelle nuove generazioni”

Comments are closed.